Amici carissimi,

già sono trascorsi due mesi dall’ultima lettera inviata con gli auguri di Natale e credo di farvi piacere se vi mando qualche news relativa alla nostra missione di Pescador e Nova Modica. In Italia sta per terminare il lungo e freddo inverno mentre laggiù, nonostante l’estate stia per finire, il clima è ancora molto caldo. Con domenica 17 febbraio nello stato del Minas, dove si trova la missione, entrerà in vigore l’ora solare per cui da quella data in Italia saremo 4 ore avanti rispetto al Brasile, mentre dal 31 marzo prossimo, quando qui entrerà in vigore l’ora legale, la differenza sarà di 5 ore. Nella missione tutto procede bene. La nostra Francesca Visconti, che era rientrata in Italia a inizio dicembre per un periodo di meritato riposo, farà ritorno in Brasile la prossima settimana per riprendere l’impegnativo lavoro di riorganizzazione interna della Casa di Riposo, dopo l’ultimazione dei lavori di ampliamento che ben conoscete.

Nell’asilo di Nova Modica i nostri circa 200 piccoli hanno quasi ultimato le vacanze estive e tra pochi giorni, dopo il carnevale che in Brasile è sacro come e più del calcio, faranno rientro per la ripresa della normale attività didattica, mentre i più piccoli saranno assistiti con amore dal nostro personale. Sono quasi tutti bambini e ragazzi le cui famiglie sono molto povere e, se non ci fosse il “Centro Infantil Padre Joao Sacco”, molto bello e ben organizzato, sarebbero tutto il giorno sulla strada, con i grandi rischi che questa comporta. Un ringraziamento calorosissimo va al “Novara Center Onlus” che ogni anno ci aiuta con parte dei fondi del 5 x mille. Il suo sostegno è vitale per la sopravvivenza del Centro, che diversamente chiuderebbe i battenti.

La novità più importante di questi giorni è la notizia, diramata dalla Congregazione delle Suore Francescane Missionarie di Susa, che dal 19 febbraio prossimo ci sarà un avvicendamento di suore nella missione. Lascerà il suo servizio Sr. Suzana per andare a prestarlo nella missione di Paruà nello stato del Maranhao situato nel nord-est del Brasile del quale è originaria, mentre al suo posto arriverà Sr. Margarida, “mineira” perché nativa di Pedro Leopoldo, nello stato del Minas Gerais, vicina all’aeroporto Confins di Belo Horizonte. A Suor Suzana va il nostro grazie più sincero per il lavoro svolto in questo primo anno di presenza della comunità religiosa, mentre a Sr. Margarida auguriamo un “Seja bem vinda” nella comunità pescadorense che per lei non è più nuovissima, essendo già stata per circa un mese di esperienza a fine 2011.

In Brasile fervono i preparativi in vista della GMG (Giornata Mondiale della Gioventù) che si svolgerà dal 23 al 28 luglio a Rio di Janeiro dove arriverà anche il Papa per i due giorni finali. Dall’Italia il 15 luglio arriveranno nella nostra missione di Pescador una decina di giovani che si fermeranno per altre quattro settimane, oltre a quella della GMG, per un’esperienza missionaria.

Quello trascorso è stato per noi un anno estremamente intenso per i lavori alla casa di riposo, ma questo appena iniziato non sarà da meno, avendo in programma molti piccoli progetti dei quali vi diremo cammin facendo.

Vi lascio con il solito invito a starci vicini, soprattutto con la preghiera e se qualche “centesimino” dovesse avanzare vi segnalo che potrete inviarlo a: Unicredit Banca – Agenzia di Borgomanero conto corrente intestato a “Amici di don Gianni Sacco” Iban IT72T0200845222000001781909

I bisogni nella missione sono ancora enormi, nonostante si dica tanto del “Brasile paese emergente”.

 

Con amicizia, Luciano Agazzone