Una maestrina brasiliana di nome Maria, insieme ai suoi piccoli alunni di una zona rurale, ci ha scritto queste poche righe e inviato alcune foto:

BRASIL-8

"Cari amici italiani questa è la nostra scuola, questo è il tipo di istruzione offerta ai figli dei lavoratori delle zone rurali. La società finge e si comporta come se non esistessimo, chiudendo gli occhi su di noi. Siamo limitati in tutto, qui manca tutto, ma quello che non manca in noi è il desiderio di imparare e di essere felici. Siamo bambini che hanno gli stessi diritti degli altri bambini, ma siamo trattati in modo differente dai bambini delle città e del vostro "primo mondo". Siamo convinti però che per poter raccogliere dei bei fiori nel nostro futuro è necessario seminare adesso ed è quello che cerchiamo di fare!"

BRASIL-7

Questo ci ha scritto ieri Maria, una giovane maestra che abita in una città del Brasile di 160 mila abitanti e che ogni giorno si reca presso un villaggio nella zona rurale. La strada, sterrata e polverosa d'estate e fangosissima nel periodo delle piogge, la percorre con una motoretta presa a prestito (quindi pagando) perchè la sua le è stata rubata durante un assalto armato. Maria proviene da una famiglia di lavoratori, povera di beni materiali, ma ricca di valori umani e cristiani. Ogni mattina, dopo il lungo e faticoso percorso di 15 km, giunge al fiume, lascia la motoretta e lo attraversa con una canoa precaria.

BRASIL-1

I piccoli alunni vengono ad attenderla festosamente sulla sponda opposta ed insieme percorrono un ulteriore chilometro nel bosco fino ad arrivare alla scuoletta del villaggio. Quest'ultima è molto umile, senza pareti laterali di protezione, senza piastrelle sul pavimento, ma con della semplice terra battuta. L'ambiente ovviamente è molto tranquillo, ma nel periodo delle piogge non è certo agevole. Maria, come gli alunni, tiene le lezioni seduta a terra su una stuoia chiamata "esteira", una specie di tappeto di paglia fabbricato a mano dai genitori dei ragazzi. Maria dedica molta cura e passione ed i suoi insegnamenti sono basati principalmente sull'osservazione della natura e dei suoi elementi (acqua, aria, sole, vento, poggia, piante e altri vegetali) e vengono trasmessi agli alunni nozioni improntate al massimo rispetto di tutto ciò che li circonda.

BRASIL-2
BRASIL-3

Scarsissimo però è il materiale didattico e quindi è anche molto difficile raggiungere un buon livello qualitativo nell'insegnamento. A volte Maria si demoralizza, ma dice che questa è la sua missione, questo è il compito al quale il Signore l'ha chiamata, anche se nutre il sogno di poter riprendere gli studi per poter insegnare in città in scuole di grado superiore e percepire un salario dignitoso (l'attuale è quasi nullo a causa delle troppe spese per il carburante e la locazione del mezzo) e poter formare magari un giorno una famiglia.

BRASIL-4

Chissà se il sogno di Maria si potrà mai realizzare?
Cara Maria noi te lo auguriamo di cuore!

BRASIL-5
BRASIL-6

Buona e santa quaresima a tutti!