Amici, grazie per la vostra vicinanza e la vostra amicizia. Queste suore sono davvero fantastiche: giovani, bravissime, simpatiche, attive, attente, determinate, sempre sorridenti e felici, scherzose al momento giusto. Con loro ci troviamo davvero bene, sono  un dono di Dio qui in questo momento storico di questa regione abbandonata a se stessa dopo la morte di don Gianni. Non abbiamo parole per descrivere la nostra felicita'. Avranno un lavoro enorme da svolgere in ogni settore della societa' ed in ogni ambito della vita umana, ma da quanto abbiamo modo di vedere in questi pochi giorni, se la caveranno benissimo. Non hanno nessuna paura ne' timore di nessuno e di niente. Partono, sacco in spalla col "cavallo di  San Francesco" (scordandosi persino che abbiamo procurato loro un'auto) ed entrano nelle case della povera gente con  discrezione e con il piglio giusto. A favorirele e' il fatto che sono brasiliane e quindi giocano in casa. Non hanno bisogno di tutto quel tempo del quale ha avuto bisogno don Gianni agli inizi della sua missione. Loro capiscono subito ed al volo anche il piu' piccolo sguardo, il piu' piccolo suono che esce dalla bocca delle persone che avvicinano ed incontrano. Tenete presente che qui si parla un portoghese-brasiliano strettissimo, spesso fatto solo di suoni, segni o sguardi che per noi non sono sempre facili da interpretare, mentre per loro lo e'.

 

Sr. Margarida e Sr. Suzana si compensano benissimo, caratteri differenti, formazione culturale diversa, ma entrambe sono bravissime e crediamo che il lavoro del  "gruppo" sara' ottimo.

Non dimentichiamo che in gennaio "se tudo dara' certo" (se tutto andra' bene) arrivera' qui anche la loro superiora Madre Eurosia che, da quanto percepiamo, non vede l'ora di imbarcarsi per il Brasile. Partira' il giorno 7 novembre per un periodo di acclimatamento nel caldissimo Maranhao e per meglio apprendere la lingua,  per poi  "chegar aqui em janeiro" (arrivare qui in gennaio), in questa terra di Minas tanto amata dal nostro don Gianni.

Che altro dire amici ? Continuate a stare vicini a noi e alle "nostre suore" con la preghiera soprattutto, ma anche con qualche scritto ogni tanto. Potrete farlo all'indirizzo a loro dedicatoQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   (da annotare nella vostra rubica) tenendo presente che qui resteranno solo fino al 31 ottobre, per un periodo di esperienza, ma che (con ogni probabilita' il 21 gennaio prossimo) torneranno "para ficar" (per restare).

A voi tutti un caro saluto e non scordatevi mai di visitare ogni giorno la "home page" del sito  www.dongianni.org  dove troverete belle foto a commento dei messaggi!

LUCIANO  e ROBERTO